Vendita bilocale a Taleggio (BG)

Via Pizzino

13/02/2016

  • foto
  • video
  • planimetrie
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 1
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 2
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 3
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 4
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 5
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 6
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 7
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 8
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 9
  • Bilocale Taleggio Via Pizzino 10

Info agenzia

Studio Casa Zogno
Via Xxiv Maggio
Zogno ( BG )

Vuoi contattare l'agenzia?

  • FrecciaTelefono: Mostra il numero »

Invia richiesta

FrecciaBilocale in vendita a Taleggio (BG)

TIPICA BORGATINA! Caratteristica casetta contadina finemente ristrutturata in pietra a vista posta su 3 livelli. Piano Terra: angolo cottura, soggiorno, antibagno e bagno + cantina; Piano Rialzato: salotto con camino e terrazzo esterno; Piano Primo: camera e bagno mansardati con travi a vista. Particolari finiture d'epoca. Finemente arredata. Il Taleggio prende il nome dall’omonima valle, situata nell’alto bergamasco. La produzione di questo formaggio nasce dall'esigenza degli abitanti della zona di conservare il latte eccedente il consumo diretto. Inizialmente il formaggio così prodotto veniva chiamato “stracchino”, nome che per secoli in Lombardia ha contraddistinto, più che un determinato formaggio, in generale tutti i formaggi molli a forma quadrata. Il termine deriva dall’espressione dialettale "stracch", che significa stanco, e allude probabilmente alle condizioni delle mucche che giungevano in pianura dopo un lungo periodo estivo di permanenza in alpeggio. Il nome Taleggio risale invece ai primi del ‘900, quando i casari della valle omonima sentirono la necessità di distinguere i loro formaggi da quelli provenienti da altre zone. Pare soprattutto sotto la spinta di Amilcare Arrigoni, che nativo di Olda in Val Taleggio emigrò e fece fortuna in Francia nel campo della ristorazione, tornato in Italia all'inizio del secolo, si adoperò per rivitalizzare la sua valle iniziando appunto dal Taleggio. È l’inizio del percorso che ha portato questa specialità al riconoscimento della Denominazione di Origine (D.O.) nel 1988, cui è seguita nel 1996 la Denominazione di origine protetta (D.O.P.). Attualmente la produzione, che è stata per secoli esclusivamente montana, si è estesa progressivamente nella Pianura Padana, dove numerosi caseifici hanno conciliato le metodiche tradizionali con le innovazioni tecnologiche.

Info agenzia

Studio Casa Zogno
Via Xxiv Maggio
Zogno ( BG )

Vuoi contattare l'agenzia?

  • FrecciaTelefono: Mostra il numero »